Stabia24.it – Blog Giornalistico della Città di Castellammare di Stabia

Juve Stabia-Avellino, il derby dello spreco: l’Ente dissestato si indebita con gli agenti di PM per altre 100 ore di straordinario

(di Genny Manzo) Castellammare di Stabia – Un “super” derby si, ma dello spreco tra Juve Stabia e Avellino! Che cosa è successo? Solo l’ultima pazzia in ordine di tempo nella Castellammare di Stabia dal Comune in dissesto. Ma quanto è costato agli stabiesi Juve Stabia – Avellino, derby finito con il punteggio di 2 a 2, il derby più inutile della storia del calcio a Castellammare (visto che le vespe sono già con due piedi in Lega Pro)? Ve Lo diciamo subito!… [continua a leggere]

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Castellammare, Terme di Stabia & Concordato Preventivo: i creditori potrebbero perdere fino al 60% delle spettanze

(di Genny Manzo) Castellammare di Stabia – Sarebbe questo il piano che avrebbero redatto i consulenti del Comune di Castellammare di Stabia, da portare sul tavolo delle consultazioni politiche, sindacali e in un Consiglio Comunale ad hoc per l’approvazione. Un piano choc per Terme di Stabia e i creditori di Terme di Stabia e Sint. Perché? Lo rivela il consigliere comunale Sanges ai dipendenti termali, mentre erano di guardia al Complesso del Solaro nella serata di ieri. Ma come l’hanno presa i lavoratori (tra cui erano presenti anche molti sindacalisti); è inutile dire… [continua a leggere]

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Castellammare, Testimonial&Termalismo: quando Lady Bobbio “posò” per Terme di Stabia

(di Genny Manzo) Castellammare di Stabia – Non era ancora la moglie dell’ex sindaco di Castellammare di Stabia, Luigi Bobbio, oggi, giudice al Tribunale di Nocera Inferiore (sez. Civile) ma posò per alcuni manifesti che, tutt’oggi, sono affissi nelle Terme di Stabia abbandonate e razziate dai vandali (ieri l’ultimo episodio ndr). Di chi parliamo? Ma di Lady Bobbio; al secolo Laura Esposito Sansone. Ebbene,… [continua a leggere e guarda le altre foto]

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Castellammare, Politica&Politicanti: Cuomo minaccia le dimissioni

(di Genny Manzo) Castellammare di Stabia – Dimissioni! Vocabolo mai utilizzato dal sindaco Cuomo; anzi, respinto più volte al mittente di chi gli chiedeva conto dello stato di immobilismo stagnante della sua amministrazione e la necessità di tornare a fare il mestiere di avvocato. Immobilismo (o poltronismo) che ha portato, addirittura, ad incatenarsi fuori dal complesso del Solaro di Terme di Stabia, un suo consigliere di maggioranza, Antonio Sanges di “Stabia in Progress”. Basterebbe chiedere a Sanges perché votò il dissesto, se era così “incatenato” al Termalismo e alla forza lavoro. Ebbene,… [continua a leggere]

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Castellammare, Masterplan & Martedì di Monte Coppola: l’amministrazione Cuomo in “gita” a via de Gasperi. Tratta Fs dismessa definitivamente

(di Genny Manzo) Castellammare di Stabia – Sarà un martedì di Monte Coppola particolare per l’amministrazione Cuomo, gli assessori, i tecnici e i consiglieri di maggioranza e opposizione sulla questione Masterplan. Che cosa si è deciso al termine della riunione di questa sera a Palazzo Farnese? Ve lo diciamo subito! Il sindaco Cuomo,… [continua a leggere]

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Immigrati, Arturo Scotto (SEL) porta il “caso” Bobbio prima al Csm e poi al Ministro Orlando

(di Genny Manzo) Roma – Finiranno dinanzi al Consiglio Superiore della Magistratura le dichiarazioni choc dell’ex sindaco di Castellammare di Stabia, Luigi Bobbio, riportate qualche giorno fa da Stabia24 (leggi articolo); Bobbio, oggi è giudice civile (sez. Lavoro) al Tribunale di Nocera Inferiore del Presidente, Catello Marano. A comunicarlo, attraverso le pagine del Quotidiano Metropolis di questa mattina, è il deputato di Sel, Arturo Scotto che, oltre alla missiva che invierà al Csm, potrebbe aprire (in base a quello che apprendiamo in anteprima) ad una discussione politica molto più ampia; sulla quale, Sel e il Presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini, sono da sempre molto sensibili e attenti. Presto, quindi, il “caso” Bobbio, potrebbe arrivare anche in Parlamento, con un’interrogazione (ad hoc) a risposta orale, da parte del deputato vendoliano, al Ministro di Grazia e Giusitizia, Andrea Orlando, per richiedergli, nel fatto di specie, un maggiore controllo e sobrietà degli organi istituzionali che rappresentano (a vario titolo) il suo Dicastero. [leggi dichiarazioni Arturo Scotto

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Castellammare, Lady Bobbio “chiama” alla piazza: “Come mai nessuno si ribella a tutto questo?”

(di Genny Manzo) Castellammare di Stabia – Ribellarsi si, ribellarsi no, ribellarsi non so. Questo è il dilemma che affligge oggi, su facebook, la ex “First Lady” di Palazzo Farnese, Laura Esposito Sansone; moglie dell’ex sindaco di Castellammare di Stabia, Luigi Bobbio, oggi giudice al Tribunale di Nocera Inferiore (sez. Civile).
“Oltre tutto lo scempio documentato in questo video (guarda video), la domanda che mi sorge spontanea…..[continua a leggere]

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Castellammare, ex sindaco Bobbio choc: incita all’odio razziale su fb

(di Genny Manzo) Castellammare di Stabia – “Non è più sopportabile! Il virus ebola è mortale, devastante e incurabile! E lo Stato, il Governo che fanno? Invece di pretendere che il mondo metta in isolamento e in quarantena questi autentici, potenziali untori impedendo con la forza l’ingresso ai clandestini in Italia e in Europa li mettono in mezzo ai nostri figli? Se l’epidemia dovesse scoppiare in Italia sapremo con chi prendercela! Ne abbiamo abbastanza di questi maledetti clandestini per poter sopportare anche le malattie di merda che si portano dietro!, sono queste le dichiarazioni choc che l’ex sindaco di Castellammare di Stabia, Luigi Bobbio, già senatore della Repubblica Italiana, oggi ritornato nel ruolo di Magistrato al Tribunale di Nocera Inferiore (sez. Civile), ha da poco pubblicato sul proprio profilo facebook personale;  un inopportuno incitamento all’odio razziale che, visto il ruolo di garanzia che ricopre e le attuali disposizioni europee sulla clandestinità e i diritti umani, andavano assolutamente evitate.

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Castellammare, Multiservizi: un ricordo da “rimuovere”…

(di Genny Manzo) Castellammare di Stabia – Giornata di caldo estivo sull’arenile stabiese rifiorito, giornata di pulizie (e mica sono le ultime), giornata di foto per il sindaco di Castellammare, Nicola Cuomo; stranamente, senza il “fido” assessore Nicola Corrado. Giacca di pelle tipo Top Gun, purtroppo, è a bordo di un trattore e non di un aereo dell’aviazione americana; ma c’è qualcosa che stona in questa foto. Cosa? Ve lo diciamo subito! La Multiservizi è un “ricordo” da rimuovere, quasi da non andarne fieri. Un esempio? L’adesivo… [continua a leggere]

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Gragnano, Claudio Fava (SEL) contro il gruppo Forza Campania e Cosentino: “Rivendicano diritto a fare politica nonostante le evidenze giudiziarie”

Gragnano – “In Procura andremo ad ascoltare le preoccupazioni dei magistrati anche su una pervasività della camorra nei luoghi della politica che è ancora molto forte; l’arresto di Cosentino e il modo in cui Cosentino e il suo gruppo politico rivendica diritto e legittimità a rappresentare politicamente questa Regione, anni dopo la prima inchiesta che lo ha visto coinvolto, è un dato che fa riflettere. Se c’è un gruppo… [continua a leggere]

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Castellammare, via De Gasperi: auto finisce in una voragine, miracolosamente illeso il conducente. Lavori iniziati e fermi per mancanza fondi da 8 mesi

Nella foto: l'auto nella voragine (Metropolis Tv)

Nella foto: l’auto nella voragine (Metropolis Tv)

(di Genny Manzo) Castellammare di Stabia – Un progetto nato male e che continua ad andare avanti peggio; anzi, non va avanti. Di cosa stiamo parlando? Ma dei lavori di via Alcide de Gasperi, interessata da quasi un anno dal piano di ammodernamento del Piu Europa. Ebbene, questa mattina, quando erano da poco passate le 8.00, un giovane di Torre Annunziata mentre si recava a fare footing in villa comunale a Castellammare di Stabia, per cause ancora al vaglio degli inquirenti, ha perso il controllo della propria utilitaria, sfondando le transenne di sicurezza del cantiere che riducono l’ampia carreggiata (all’origine) ad una strettissima carreggiata a doppio senso di circolazione (non illuminata di sera, nella quale da almeno 8 mesi sono fermi i lavori) precipitando, per metà, in una voragine non segnalata. Non ci sarebbero danni gravissimi per il giovane, trasportato al vicino San Leonardo ma, ancora una volta, il “tratto della morte”, ha rischiato di fare un’altra giovane vittima. Ma di chi sono le responsabilità di questo ennesimo episodio di mala governance e lentezza burocratica? Oltre l’insensata velocità… [continua a leggere]

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Gragnano, Elio Coppola (PG): “Con me sindaco “stanze” della Giustizia ritorneranno nella nostra Città”

elio_coppola_progetto_gragnanoGragnano – “Apprendo con grande dispiacere dagli organi di stampa che in una città a noi vicina, Castellammare di Stabia, presto chiuderanno gli Uffici del Giudice di Pace”, lo ha detto Elio Coppola, candidato a sindaco della lista civica “Progetto Gragnano” alle prossime elezioni amministrative del 25 maggio 2014.
“Non voglio entrare nel merito della decisione – ha precisato Coppola – ma trovo inaccettabile, che una città dal bacino d’utenza come Castellammare, si privi delle “stanze” della Giustizia e della verità; una ricaduta negativa per tutti quei cittadini gragnanesi che, loro malgrado, si troveranno ad affrontare controversie giudiziarie, mai piacevoli, ma con un disagio in più, quello della lontananza… [continua a leggere]

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Castellammare, Pannullo (PD): “Gli uffici del Giudice di Pace chiudono. Così ha deciso il Sindaco di Castellammare”

pannullo_tonyCastellammare di Stabia - Gli uffici del Giudice di Pace chiudono. Così ha deciso il Sindaco di Castellammare.
Ebbene si. Anche il Giudice di Pace chiude nella città delle acque. Nonostante l’apertura del Ministro Orlando che prevedeva la possibilità di mantenere l’ufficio a Castellammare ed in pochi altri comuni in Italia il comune ne dispone la soppressione con la delibera di giunta n. 49 del 3 Aprile 2014, “Ironia della sorte, dichiara Antonio Pannullo, già segretario del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Torre Annunziata e capogruppo consiliare del PD nella passata amministrazione, pur nn dovendo subire la scure della spending rewiev e i tagli alla geografia giudiziaria dell’amministrazione centrale, l’amministrazione si lascia sfuggire l’opportunità, prevista dal riassetto di Orlando, di salvaguardare un ufficio di notevole impatto sociale. Un front office, per le competenze che l’ufficio ricopre, tra la giustizia e i cittadini… [continua a leggere]

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Castellammare , Piu Europa & PD: non c’è condivisione sul nome di Francesco Iovino referente Partito

pdCastellammare di Stabia – Un’altra brutta giornata per il capogruppo del Partito Democratico stabiese e i suoi consiglieri amici. Un altro segnale inequivocabile della spaccatura che continua a viversi all’interno del Partito Democratico stabiese. Cose è succeso al tavolo tecnico, voluto dal sindaco Cuomo, per scegliere un referente condiviso per il Piu Europa? Non… [continua a leggere]

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Castellammare, Bonifica Ex Aranciata Faito & Bobbicchi: “Area completamente ripulita”, così dichiarò l’ex sindaco

(di Genny Manzo) Castellammare di Stabia – Quanti bei slogan, quante belle foto, quante belle falsità. Di chi parliamo? Ma dell’ex sindaco Bobbio, da ieri “Bobbicchio” (un incrocio tra Bobbio e Pinocchio). Perché tanta irriverenza nei confronti dell’ex sindaco di Castellammare di Stabia, oggi autorevole magistrato al Tribunale di Nocera Inferiore (sez. Civile)? Ve lo spieghiamo subito! L’ex sindaco di Castellammare di Stabia, nella giornata di ieri, ha concesso un’intervista ad un’autorevole testata giornalistica on line, ReportWeb.tv (leggi intervista) in risposta ad un nostro articolo (leggi articolo). Ebbene,… [continua a leggere]

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Castellammare, Bonifiche & Bluff: Multiservizi chiese 440 mila euro al Comune per bonificare l’area

Nuovi particolari sulla vicenda del “grande bluff” della bonifica all’ex Aranciata Faito (leggi articolo). Aspetti, riportati alla luce, dall’ottimo collega de “Il Mattino”, Francesco Ferrigno [continua a leggere]

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Castellammare, Bonifiche & Bluff: l’ex Aranciata Faito? Mai Bonificata!

(di Genny Manzo) Castellammare di Stabia – Chi non ricorderà la notizia della bonifica dell’ex Aranciata Faito e le dichiarazioni trionfalistiche dell’ex sindaco sceriffo, Luigi Bobbio? Non le ricordate? Eccole!
7 giugno 2012: “Ancora una volta,… [continua a leggere e guarda le altre foto]

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Castellammare, PD delle Pizze & Assessorati: si libera il posto di Marasca. Tregua tra Dello Ioio e Iovino

pd_pizze(di Genny Manzo) Castellammare di Stabia – Inizia un’altra settimana di passione per il sindaco Cuomo (o via Crucis che dir si voglia). La prossima fermata? Eccola! Qualcuno “sussurra” a Stabia24 che, nelle ultime ore,… [continua a leggere]

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Castellammare, Dissesto & Incandidabilità: Vozza ok. A “pagare” potrebbe essere solo l’amministrazione Bobbio

vozza_bobbio(di Genny Manzo) Castellammare di Stabia – Qualche mese fa, su Stabia24, avevamo fornito un’informazione imprecisa ai nostri affezionati lettori (capita anche a noi, purtroppo). Di cosa si tratta? Del dissesto comunale, delle potenziali responsabilità e delle potenziali incandidabilità (per i prossimi 10 anni) laddove venisse confermato dal Tar prima e dal Consiglio di Stato poi, quanto dichiarato dal Dirigente del Settore Economico Finanziario, Marilena Leone, poi votato in aula consiliare da Cuomo e i suoi 13 eroi. Ebbene,… [continua a leggere]

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Castellammare, Pd delle Pizze & Pd del #cambiopasso: “nel nostro partito paradosso inaccettabile”

pdCastellammare di Stabia – Il nostro partito sta vivendo un paradosso inaccettabile. Mentre il Paese attraversa una fase di accanite discussioni intorno alle Riforme proposte dal Governo la nostra città attraversa una delle crisi più gravi dal dopoguerra ad oggi. Tutto ciò con un partito, quello stabiese, incartato in mille contraddizioni, assente su qualsiasi tema, che da circa sei mesi non riesce ad eleggere i suoi organi, presidente e segreteria. Il coordinamento cittadino è chiamato, in primo luogo, a dare una risposta su come sia stato e sia possibile tutto ciò dopo l’entusiasmante battaglia elettorale di appena un anno fa che riportò il centrosinistra alla guida della città. Come sia stato possibile che le centinaia di dirigenti, militanti ed elettori che espressero una meravigliosa forza e passione politica, siano oggi dispersi e ignorati. Occorre… [continua a leggere]

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Castellammare, Bugie & Bugie: il progetto della villa comunale? Merito dell’amministrazione Vozza nel 2008

(di Genny Manzo) Castellammare di Stabia – Qualcuno, caduto probabilmente in profonda crisi d’identità (o di liquidità), sussurrò al vento che quel progetto c’era già. Sarà vero? Assolutamente si! Di cosa parliamo? Ma del restyling della Villa Comunale di Castellammare di Stabia. Un progetto che in questi giorni altri si stanno contendendo, a colpi di comunicati o post su fb; l’amministrazione Cuomo e l’amministrazione Bobbio rivendicano il merito; ad esempio l’ex sindaco Bobbio grida “Buffoni e cialtroni”, “internato” (all’interno) del suo profilo facebook. Che tristezza. Povera Castellammare! Visto che… [continua a leggere

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Frana Gragnano, Elio Coppola (PG): riapertura strada a doppio senso di circolazione pericolosa. Comune di Castellammare predisponga nostra alternativa

Gragnano – “Ad una settimana dalla riapertura del tratto di strada della SS366, franata da oltre due mesi fa, che collega Gragnano a Castellammare, ci sembra legittimo comprendere se questa azione ha portato benefici o l’esposizione ad altri e gravi pericoli”, lo ha detto Elio Coppola candidato a sindaco di Progetto Gragnano alle prossime elezioni amministrative del 25 maggio 2014.
“Ringrazio la politica provinciale per l’accoglimento delle nostre rimostranze e l’apertura, seppur parziale e in tempi non brevissimi, di un tratto di strada nevralgico per la circolazione veicolare tra i Comuni di Gragnano e Castellammare ma che serve anche tante altre realtà dell’hinterland vesuviano”.
“Tuttavia – ha continuato Coppola -… [continua a leggere e guarda il reportage fotografico]

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

+++ ANTEPRIMA STABIA24 +++ Castellammare, Ricorsi & Rifiuti: il Tar respinge il ricorso della Melito Multiservizi SpA

tribunale(di Genny Manzo) Castellammare di Stabia – E’ stato respinto dal Tribunale Amministrativo Regionale di Napoli, il ricorso della società di raccolta rifiuti Melito Multiservizi SpA, municipalizzata di Melito avverso al Comune di Castellammare di Stabia per l’affidamento del servizio di raccolta rifiuti in emergenza alla Ego Eco di Vittorio Ciummo. Le Melito Multiservizi SpA,… [continua a leggere]

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Castellammare, Politica: “Melisse sfiduciato dalla sua stessa maggioranza solo la fuga, per adesso lo salva!”

Castellammare di Stabia – I Consiglieri Cimmino, Mercatelli ed Alfano, membri della Commissione Urbanistica, questa mattina hanno registrato nel corso dei lavori consiliari, un’altra brutta battuta d’arresto messa in atto da questa Amministrazione.
In particolare, a seguito della fuga nell’ultimo Consiglio Comunale da parte di membri della maggioranza, concretizzatasi in occasione dell’approvazione di un provvedimento urbanistico, è stata fatta da parte degli scriventi, esplicita richiesta al presidente Melisse, di prendere atto della situazione politica di sfiducia da parte della sua stessa maggioranza e dimettersi senza indugio anche per rispetto ai suoi elettori.
Purtroppo,… [continua a leggere]

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Castellammare, Ambiente & Decoro: al Caporivo un “parcheggio” per rifiuti ingombranti e speciali

(di Genny Manzo) Castellammare di Stabia – “Promesse elettorali”, e nulla più. Di questo si lamentano i cittadini stabiesi di Largo Caporivo che, da quello che è evidente nella foto, sono costretti a fare i conti con l’inciviltà di chi abbandona i rifiuti illegalmente e la poco attenzione dell’amministrazione comunale. Zona da sempre di serie B, anche nella passata amministrazione, che meriterebbe maggiore rispetto, attenzione e azione di rilancio, soprattutto per l’alto valore storico che rappresenta.

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS